Cos’è il sottovuoto

Cos’è il sottovuoto

buste lisce royal pack

Cos’è il sottovuoto. Conservare sottovuoto gli alimenti vuol dire evitare che questi deperiscano al contatto con l’aria. Infatti, in assenza di aria, la maggior parte dei micro-organismi non riesce a svilupparsi.

La conservazione sottovuoto avviene utilizzando appositi sacchetti o contenitori con specifiche macchine di aspirazione e saldatura. In questo modo, eliminando l’aria, si attiva il processo di conservazione.

Questo consente di aumentare di molto la durata di conservazione degli alimenti. Inoltre questo permette di limitare i processi di ossidazione che portano i cibi a cambiare aspetto dopo poche ore dalla loro preparazione.

Cos’è il sottovuoto conservazione sottovuotoCos’è il sottovuoto

Attraverso delle apposite macchine aspiratrici e saldanti è possibile eliminare l’aria dai sacchetti o dagli involucri per ottenere il sottovuoto.

Contemporaneamente le macchine saldano il contenitore o la busta, impedendo all’aria di entrare.

Nonostante questo esistono dei micro-organismi che riescono a riprodursi anche in assenza di aria. La conservazione sottovuoto riesce a raggiungere i migliori risultati in termini di durata se abbinata ad altri metodi, quali il congelamento o la sterilizzazione.

 

Vantaggi della conservazione sottovuoto

I vantaggi dell’utilizzo della conservazione degli alimenti in buste e rotli sottovuoto sono molti. Di seguito elenchiamo i principali aspetti che rendono conveniente l’utilizzo di queste tecniche:

  • maggiore durata degli alimenti
  • possibilità di spostare nel temop il momento del consumo rispetto al momento dell’acquisto
  • conservazione delle fragranze e degli odori originali degli alimenti rispetto alle tecniche tradizionali
  • possibilità di allungare ulteriormente la durata degli alimenti se abbinata ad altri metodi di conservazione
  • si evitano gli sprechi alimnetari, obiettivo sociale importantissimo con evidenti risvolti in termini di risparmio sulla spesa quotidiana
  • maggiore efficienza in caso di preparazioni casalinghe. Non è più necessario ponderare al grammo cosa cucinare perché, in caso di porzioni abbondanti, è sempre possibile conservare gli alimenti in eccesso preservandone la qualità originaria

 

Per raggiungere questi obiettivi bisogna rispettare delle semplici regole:

  1. utilizzare buste e rotoli per sottovuoto di qualità, con spessori adeguati a permettere una lunga conservazione degli alimenti. I prodotti a marchio ROYAL PACK sono leader in questo ed offrono una elevata qualità in tantissimi formati di prodotto e di confezionamento
  2. utilizzare macchine aspiratrici e saldanti di buon livello e facili da manutenere. Nel nostro shop trovate una selezione di macchine di comprovata efficacia e qualità.

 

Accortezze nella realizzazione del sottovuoto

Quando si mettono sottovuoto gli alimenti è necessario seguire delle semplici linee guida. Questi suggerimenti sono validi sia per l’uso domestico, sia professionale.

  • La disposizione degli alimenti nelle confezioni aiuta ad una conservazione migliore. E’ importante evitare che si creino delle “sacche d’aria” tra un alimento e l’altro o tra l’alimento e il fondo della confezione. Infatti questo aiuta a ottenere un livello di vuoto prossimo al 100%.
  • Bisogna avere accortezza a non far aspirare i liquidi alla macchina sottovuoto. Asciugare bene gli alimenti con carta assorbente prima di inserirli nel sacchetto. Prodotti ricchi di acqua o sanguinolenti non possono essere messi sottovuoto con macchine ad aspirazione esterna perchè i liquidi andrebbero a rovinare immeditamente la pompa di aspirazione. Le macchine ad aspirazione esterna professionale riescono a limitare parzialmente questo problema. Per mettere sottovuoto i liquidi è necessario utilizzare macchine sottovuoto a campana.
  • Le confezioni vanno conservate con cura in luoghi idonei, non a diretto contatto con la luce del sole e asciutti, con poca umidità.
  • E’ opportuno verificare sempre che la saldatura effettuata sulla confezione sia “a tenuta”. Basta tirare i due lembi del sacchetto appena saldato con forza. Il sacchetto non si romperà e non si aprirà se la saldatura è resistente.
  • I sacchetti possono essere riutilizzati. Basta pulirli adeguatamente dopo l’uso e rifare al loro interno il vuoto.